Pagine

lunedì 24 agosto 2015

#degrado

Ancora vacanza, ancora mare.
Pioggia sole nuvole insomma si sta bene, è una classica fine di agosto e il clima mite invita a passeggiare,  così me ne sono andata  girellando e guardandomi attorno. Intenzione: respirare l'aria profumata di mare e pineta.
Povera pineta, che disastro.
Si parla tanto di degrado, a sproposito, riferendosi a graffiti e scritte sui muri ma io ho incontrato  quello vero.
Cartacce cicche bottiglie deiezioni canine (pestata!)e umane adornavano e rendevano quasi impraticabile il sentiero che fiancheggia una pineta trascurata.
E la mia passeggiata si è trasformata in una "caccia all' orrore":