martedì 20 febbraio 2018

#sei anni dopo

20 febbraio 2018



Ho ritrovato questa pagina, forse la prima scritta sul Blog….sono passati sei anni, fra meno di un mese compirò i 78 , e mi sento, e sono, decrepita:

Sei anni di niente, in questo paese di nulla e nebbia…volati via così e non vissuti.Mi sono lasciata invecchiare nella noia, mi sono trascurata fisicamente…ma non del tutto: la cosa più importante che ho fatto in questo periodo è stato operarmi all'anca sx, decisione che rimandavo da decenni, complice il mio ortopedico. 
Per dare l'idea di che vita noiosa sia la mia ultimamente posso raccontare che tra i miei ricordi più belli degli ultimi 10 anni c'è il soggiorno in una clinica per la riabilitazione, sui colli di Bologna: Villa Bellombra. Dalla finestra un bellissimo panorama, in stanza una signora gentile e non troppo "ciacciona", cioè non era chiacchierona e non le interessavano troppo i fatti degli altri. Mangiare variato, una delle poche cliniche con cucina interna, personale gentile….per me quasi il paradiso.
E, non so come e perché, sono dimagrita 10 kg.!



In questi anni mia nipote Chiara ha preso la maturità, e sta iniziando ad andare all'università…vedremo.

Claudio ha superato un momento terribile, e ringrazio il cielo e tutti quelli che l'hanno aiutato.
Laura continua il suo lavoro, che non le piace e non la farà certo diventare ricca, ma è pur sempre un lavoro…
E io guardo fuori dalla finestra …ecco, questo è cambiato!
Quello che vedo dalla finestra è lo stesso paesello , ma da un'altra angolazione: circa quattro anni fa ho cambiato casa. Mi sono spostata di qualche metro insomma!
Ho iniziato a scrivere i ricordi di famiglia, come promesso, ma nessuno ricorda quasi nulla…famiglia di distratti e smemorati che non siamo altro. 
E poi, in fondo, mi pare che l'unica interessata sono io.
Comunque, se e quando ricordo qualcosa lo scrivo, se anche mi serve solo ad allenare la memoria, ben venga:

(mammamarilla sono io, e questo potrebbe essere il titolo per indicare uno dei periodi della mia oramai lunga vita)

Qualcosa di bello

Ho appena letto che, per stare emotivamente bene, bisognerebbe fare ogni giorno qualcosa di bello. Farlo noi, non attendere che accada. E q...