lunedì 11 settembre 2017

#Alternanze (tanto per dare un titolo)

Sto vivendo una vita di alternanze. Ma non equilibrate . Giornate bellissime (come quando sono andata a vedere il museo di Remo Brindisi), e poi giornate e giornate e giornate di grigio assoluto anzi no. ..con qualche punta di nero .
Oggi è una di quelle grigio scuro .
Sbrigate le faccende sto sdraiata sul letto e cerco di pensare, o di sognare, o di sperare.
Vorrei andare a Roma a vedere la mostra che Claudio, mio figlio sta per inaugurare ma il cane dove lo metto?  E comunque ormai da sola non vado da nessuna parte.
Oppure potrebbe essere ancora stagione di mare,   ma il tempo fa i capricci  e ritrovarmi ai Lidi  sotto un diluvio non mi attira tanto. Oppure.....tanti sogni ma possibilita' di realizzarli poche. E resto qui, nel grigio.
Con la consapevolezza di essere comunque fortunata.
Vorrei almeno riuscire a scrivere una poesia, da tanti giorni ci provo e non mi riesce. 
Neanche una poesiola piccola piccola e banale, ultimamente le parole se ne sono andate dalla mia testa.
Confido nella sopra citata "alternanza" : qualcosa di bello arriverà. Prima o poi. Forse.

Noia apatia….

17 maggio, primo pomeriggio. Sdraiata sul letto guardo fuori. Un'ora fa tuonava, il cielo era scuro e a aveva iniziato a piovere...ades...