giovedì 19 gennaio 2017

#perché?


La città di Amatrice: le macerie coperte dalla neve

Lo so che non ci sono spiegazioni. Lo so che non c'è nessun perché…Non sono credente quindi non posso nemmeno pensare ad una divinità che perfidamente voglia punire questa povera gente.
Ma è così assurdo tutto quanto sta accadendo nel nostro centro Italia. Terremoti, nevicate che fanno crollare case e provocano slavine, di continuo…..scosse di magnitudo altissima. Bestie congelate. Morti. 
Che si può fare, quando tutto sembra cospirare contro quel meraviglioso pezzetto di Italia?
Mandare gli sms solidali acquieta la coscienza ma oramai si sa che quei soldi i terremotati se li sognano, burocrazia e interessi poco chiari li bloccano nelle banche.
Unica salvezza per la mente è pensare che ci sono uomini coraggiosi che stanno rischiando la vita, spesso con mezzi inadeguati, per arrivare a salvare chi è rimasto bloccato al freddo e al buio, a volte anche per scelta, che ammiro e apprezzo, per non abbandonare i propri animali.
So, mentre scrivo, che tutto questo è stato detto e ridetto, che sono considerazioni banali, che non ci sono perché ed è difficile aiutare…ma il silenzio è peggio.
E continuo a sentirmi vuota, con un'unica domanda che mi martella: PERCHE'?


altre macerie sotto la neve - foto da internet



http://www.repubblica.it/cronaca/2017/01/19/news/terremoto_scosse-156357192/

#Natale, ci risiamo

Giornate di ricordi.  Arrivano, come sempre quando si avvicina il Natale, frotte di ricordi, rimpianti, malinconie…il calore, anche, di qua...