lunedì 21 novembre 2016

#un sorriso di bimbo

A volte basta un sorriso, meglio se è il sorriso di un bimbo, per risollevare il morale. Almeno un po'.
Come si chiama la sorella di una bisnonna? Beh comunque mia sorella è bisnonna di una meraviglia di bimbo, e stamani mi ha mandato una foto. Bisognerebbe riceverne tutte le mattine: una botta di allegria, serenità, speranza.
Questo bimbo è fantastico, sempre sorridente. Perfino durante il battesimo mentre il sacerdote recitava la formula di rito lui rideva!!! Di solito i bambini al battesimo strillano, l'acqua fredda non è cosa gradita. Lui, rideva!
E così in ogni foto. Secondo me ha un carattere fantastico ma anche vive in un'atmosfera familiare serena. Almeno lo spero e lo auguro a mia nipote, la sua bellissima mamma.
Questo inizio sereno mi ha aiutato ad affrontare la giornata con un po' di spinta, ero mogia mogia persa dietro ai miei pensieri poco allegri, e le notizie dal resto del mondo non mi aiutavano certo a scacciare l'ansia. 

Ma questa foto mi ha ricordato che ci sono i bimbi, e sono gioia pura. 
Purtroppo per uno bello e ridente tanti ce ne sono tristi, impauriti, abbandonati…Lo so, il mio pessimismo torna sempre a galla, ma sono stata messa in collegio a cinque anni e non posso dimenticarne la tristezza, consapevole che malgrado tutto ero fortunata, adesso si bombardano i civili e le vittime tra i bambini non si contano.
Si portano le scolaresche a visitare i campi di concentramento tedeschi, ed è giusto che si sappia e si veda quale e quanto orrore sia stato vissuto, ma poi nessuno di questi bimbi viene aiutato a fare un parallelo con i barconi di profughi che annegano in fondo al mare, o con i civili di città come Aleppo che subiscono continui bombardamenti.
Anche queste sono stragi, stragi volute e perpetrate con la connivenza e il silenzio dei capi di stato. 
E quei ragazzi che vanno a visitare i campi di sterminio saranno gli adulti di domani, e se saranno aiutati a capire, forse potranno fare qualcosa per la pace nel mondo.
Ritorno ad ammirare la foto del mio piccolo "pronipote" e spero. 
Piccolo pronipote di mia sorella, di cui non scrivo il nome perché di internet non mi fido tanto, grazie di esistere e grazie di sorridere!
Spero che il tuo sorriso e la tua gioia possano diventare il sorriso e la gioia di tutti i bimbi del mondo. E anche delle bisnonne!


#nevica #uncaminettoacceso

Incredibile, oggi è caduta la neve. E siamo solo al 13 Novembre! E io, mentre guardavo la pioggia tramutarsi in neve, sola soletta ho...