mercoledì 27 gennaio 2016

#toscana, la mia terra




In questi giorni si sta risvegliando la mia toscanità, se così si può dire….
Due giorni a Firenze, e non ci andavo da almeno un decennio, ritrovare un vecchio amico del Monte Amiata, toscanissimo e innamorato della sua terra, mi sta facendo rifiorire ricordi, modi di dire, perfino una leggera parlata…..
Sono fiera di essere fiorentina, e toscana.
So che è banale, so che ognuno considera il luogo da dove proviene come il più bello, o almeno il più caro al suo cuore.
Ma…insomma…essere nata a Firenze è qualcosa di straordinario, e me ne accorgo ogni volta che lo dico.

Sono stata dal cardiologo giorni fa, un signore che aveva perlomeno 70 anni, e quando ha letto "nata a Firenze" è partito in quarta coi suoi ricordi, c'aveva fatto il militare, sembra che a Fi ci fosse la scuola per "ufficiali medici". E mi ha raccontato che si sedeva in Piazza della Signoria…sa in quel bar….e si beava di tanta bellezza.
Ma episodi del genere mi accadono spesso, è come se essere nata a Firenze mi desse un punto in più, una medaglia.
Che meraviglia, quanti ricordi….anche se non sono molti gli anni in cui ho potuto abitarci. Da piccina, ma c'era la guerra e siamo dovuti andar via presto, e poi da adolescente. La attraversavo a piedi per andare a scuola, mi soffermavo spesso ad ammirare l'Arno…sognando.
E poi quando ci fu la tragica alluvione nel 1966. 
Avevo dei parenti a Firenze, e con la mamma prendemmo un treno ed andammo a vedere, a portare qualcosa, a sentire se c'era bisogno….. Me la ricordo sventrata, melmosa, atterrita. Ma sempre bella.
Poi, finché ho potuto ci sono tornata spesso. Sento che c'è un cordone, un filo d'acciaio…qualcosa che mi lega alla mia città e alla sua gente. E alla toscana tutta: le mie sorelle sono nate una a Foiano Della Chiana, l'altra a Livorno (altra città che adoro), zia Vera era di Greve in Chianti, la mamma della Rufina….mio figlio, anni fa, partecipò a "Tuscia Electa" una mostra di arte contemporanea a Radda in Chianti….
Insomma, oggi ho un "rigurgito" di amore e nostalgia per la mia terra….

#maturità "traccie" e Caproni

Secondo giorno d'estate, ma sembra di essere in Africa (esagerataaaaaa) comunque fa un vero gran caldo, aggravato dal tasso di umidità c...