sabato 14 novembre 2015

#…che orrore

Parigi è la città che amo di più, dopo Firenze.
E' la bellezza, la gioia di vivere, quando ci vado mi sento a casa. Parigi Parigi Parigi…come hanno potuto farti questo? 
Ferirti orribilmente, cancellare il sorriso su centinaia di volti. Vorrei scrivere tante cose, ma sento un'esigenza di silenzio e raccoglimento, di clamore ce n'è già troppo.
Tutti scrivono, parlano,  compiangono, criticano. Tutti sanno tutto.
Io invece ho solo una domanda:


PERCHE'?

E unisco nel mio orrore anche l'attentato, di cui non si sente dire nulla, avvenuto ieri a Beirut: 42 morti.

PACE, 
vi prego, pace!

Credere o non credere? #percorsi spirituali.

Ho appena letto un articolo-intervista che un giornalista ha fatto ad Andrea Bocelli. Ci sono arrivata cercando una poesia buffa di Triluss...