martedì 13 ottobre 2015

#esiste l'amore?

C'è stato un tempo in cui credevo nell'amore. 
In tutti i tipi di amore: universale, divino, filiale, fraterno, di coppia, sessuale, materno…..
E un tempo in cui avevo bisogno dell'amore, perché l'avevo perso..in vari modi. 
E lo cercavo, fuggendo spaventata se mi pareva di averlo trovato.
Delusa dall'ideale dell'amore universale, da quello divino, da quello di coppia e sessuale mi rimaneva, e forse mi rimane quello materno, e fraterno….forse. Nell'amore materno includo l'amore di nonna.
Qualcuno ha detto che per essere amati bisogna amare, e in questo periodo della vita in cui si fanno analisi ed esami di coscienza mi chiedo: ho amato? 
D'acchito mi verrebbe di rispondere di si, ma poi mille dubbi mi assalgono: era amore o senso del dovere che mi ha permesso di tenere con me la mia mamma malata di tumore fino alla fine, è amore o senso del dovere che mi fa accudire mia nipote e seguire ansiosa, fin troppo, i passi nella vita dei miei figli ormai adulti?
Non so rispondere, io credo che siano entrambe le cose ma mentre riesco bene a identificare il "senso del dovere" che mi sovrasta e mi guida, faccio fatica a definire cosa sia esattamente l'amore. 
L'amore è compassione? penso guardando il mio piccolo vecchio cane che sospira sul mio letto. 
Ma poi,  esiste l'amore? 
Amore e basta, scevro dal desiderio, dal senso di protezione, dalla compassione (patire con….) o è solo una astrazione, una ennesima invenzione dell'uomo per dare un senso alla vita?
In questo mio tempo, 75 anni, in cui sono consapevole che non dirò mai più "ti amo" e mai più me lo sentirò dire, vorrei almeno capire cos'è l'amore, se ho amato, se sono stata mai veramente amata.
Consapevole che queste risposte non arriveranno mai.

22 Settembre 2016

Dopo quasi un anno la domanda di un amico Poeta , Gianluigi Giussani su Oggiscrivo  mi ha portato a riflettere ancora.
Domani è autunno, e come in tutte le stagioni, ovunque si parla d'Amore e si pratica l'odio.
Da tanto credo di aver capito che l'amore, sentimento multiforme e variegato, è un trucco che la natura usa perché la nostra specie non si estingua. Siamo programmati in modo tale che ad un certo punto, in quella che viene definità l'eta per procreare, il nostro fisico, che noi lo si voglia o no, è preda di pulsioni sessuali. Forti...
Gli animali rispondono e obbediscono agli stimoli e non si fanno tante seghe mentali, noi, dotati di quello che forse è un dono, ma di certo un dono avvelenato, cioè il pensiero intelligente, non siamo riusciti a rassegnarci alla nostra parte animalesca (e sarebbe stato bellissimo invece) e abbiamo costruito concetti, divieti, sogni e perversioni.
Questo per l'amore sessuale.

Poi esistono tutte le sfumature dell'amore: materno fraterno universale divino.....alcuni pensatori dicono che tutto questo è frutto dell'attaccamento, del bisogno di ricompensa, della necessità di autogratificarsi sentendosi "buoni". Del non saper vivere l'attimo dimenticando l'ieri e il domani...Chissà…
E ancora la stessa domanda: cos'è l'Amore…ed esiste?




#buone notizie

C'era un Blog del  Corriere della Sera intitolato "Buone notizie". Se ho capito bene, dopo 5 anni questa bella avventura è te...