Pagine

martedì 29 settembre 2015

#il cielo, stamattina

Da giorni sono apatica, poca voglia di fare e di scrivere.
Lo so, si chiama apatia e forse anche un leggero tocco di depressione. 
Ma stamani, aprendo la finestra di camera mia, erano le 7 circa, mi sono sporta un po' e ho visto le ultime pennellate dell'alba che diventava giorno. Come oramai faccio spesso ho preso il mio telefonino e ho fotografato.
Poi sono uscita, solito tran tran: passeggiata con Laura e cagnolino, colazione, mettere in moto la lavatrice….ma quell'immagine di cielo mi ritornava in mente; finché lo sguardo si è posato sulla cassetta dei colori ad olio, magnifico regalo di mio figlio e della Momo, la sua compagna. E mi è venuto in mente quante volte ultimamente mi hanno chiesto perché non disegno, o non dipingo.
Ok, mi sono detta…tempo ne ho, pasticciamo un pochettino coi colori, vediamo cosa  salta fuori. 
Erano mesi… ma forse anni che non li toccavo. I pennelli erano inservibili, ma i colori ancora morbidi. E avevo anche un piccolo cartone telato. Come pennello ho usato le dita.
Beh, il risultato è infantile e discutibile, ma mi sono divertita, rilassata, rallegrata, ho mandato baci e ringraziamenti (col pensiero) a Claudio e Monica.
E mi sono solennemente 
ripromessa di comprare quello che mi manca, e continuare questo "gioco".
Che avevo smesso perché un tempo non lo facevo per me (ma l'ho capito solo oggi) ma per farlo vedere e ricevere complimenti, mancando i quali,  mi sembrava inutile…
Dipingerò, disegnerò, bene o male non importa…..comunque mi divertirò!