martedì 18 agosto 2015

#mi piace

Un'altra mattina al mare, c'è il sole e fa fresco, una meraviglia. I miei oleandri non hanno più molti fiori, ma è bello ugualmente starsene qui a guardare il verde e la gente che passa, con l'aria rilassata di chi è in vacanza e non ha ancora sentito il telegiornale.
Passeggiatina in pineta col mio piccolo rompiballe, ma stamani la pineta non lo ha "ispirato" dovrò portarlo nuovamente fuori.
Non sapendo che fare, gli altri dormono ancora tutti, sono venuta a guardare le novità sul pc. Prima di tutto le visualizzazioni del mio pseudo Blog. Con un guizzo di gioia perché sono aumentate di quattro o cinque rispetto a ieri.
Non so bene perché tengo un blog, e rileggendolo mi rendo conto che è anche noioso. Ho deciso di non parlare di politica anche se leggo tutto quello che scrivono gli amici, e il calcio non mi interessa, ma scrivere mi aiuta.
E sono enormemente grata a quei pochi, e cari, amici virtuali che ogni tanto passano a leggere e magari mettono un "mi piace".
Vorrei sapere chi sono, qualche idea ce l'ho, e sapere tutto della loro vita: immagino una donna intelligente che ha un blog molto interessante e politico, e un giovane uomo cortese che non abita tanto lontano da qui. E un tipo un po' rivoluzionario...., qualche ragazza amica di mia nipote....qualche amico di fb......chissà se ci prendo.
Ma quei due o tre "mi piace" mi fanno capire che non sono sola, che qua e là nel web altri stanno seduti davanti al loro pc e per un attimo i nostri pensieri, le nostre vite, si toccano: grande fascino della rete, che mi intriga e mi incanta. E come ho già scritto sono grata alla vita che mi ha permesso e mi permette di vivere questo miracolo.

#musica e ricordi #bei tempi

La voce di Curreri, cantante degli Stadio, mi sta accompagnando da una mezz'ora.  L'ho conosciuto e imparato ad apprezzare per me...