venerdì 21 agosto 2015

#la mamma all'acido

Il titolo di un articolo della Lucarelli apparso stamattina su IL FATTO QUOTIDIANO ha suscitato la mia totale condivisione e ne ho immediatamente scritto sulla mia pagina facebook. 
Il titolo recitava: MA E' DON MAZZI O BARBARA D'URSO?
Perché, diciamocelo, questo prete dei vip si agita un po' troppo ma solo per chi ha al suo attivo qualche apparizione in tv.: Lele Mora, Corona ecc….
Non c'è riuscito con Berlusconi ma pare che c'abbia provato.

Da questo titolo naturalmente si è arrivati a disquisire su questa madre sciagurata, e sul fatto che la magistratura prima neghi e poi conceda la possibilità che la madre veda suo figlio.
Istintivamente io destino la mia pietà al pover'uomo deturpato e invalidato dall'acido che costei gli ha lanciato addosso. 
Ho, certo, pietà per questa donna ma solo perché la considero una psicolabile e affidare un bambino ad una madre psicolabile non mi sembra il massimo. Affidarli entrambi ad una Comunità come quella di Don Mazzi temo accrescerebbe le sue turbe.
Vorrei che giornali e Don Mazzi vari si occupassero di più del Sig. William Pezzullo che la dolce mammina ha ridotto così:


"William è stato atteso sotto casa dagli aggressori, picchiato a calci e pugni mentre era a terra, e sfigurato sul volto e sul corpo con un bottiglia di acido. Oltre alle numerose operazioni di innesti cutanei, il 28enne ha perso parte della vista. Tra l'altro, lo stato di nullatenente dei due condannati, non ha permesso a William di ricevere alcun risarcimento." (cit da internet)
Ecco, se ci avanza della pietà, suggerirei di indirizzarla su di lui!

Credere o non credere? #percorsi spirituali.

Ho appena letto un articolo-intervista che un giornalista ha fatto ad Andrea Bocelli. Ci sono arrivata cercando una poesia buffa di Triluss...