mercoledì 20 maggio 2015

#cosa volevo scrivere?



Avevo voglia di scrivere, la testa piena, mi sembrava,  di "cose" da condividere, da raccontare, da chiedere anche, ma...mi sono seduta al computer e  la mia testa si è vuotata, niente. 
Niente che valga la pena, niente di nuovo o interessante, ci sono blog bellissimi che trattano con intelligenza i temi del momento. 
Il calcio non mi interessa, da sempre. La moda, che è stato il mio pane per un bel po' di tempo, non la capisco più e me ne accorgo quando tento di dare consigli a mia nipote! (Che però ogni tanto mi chiede….). Parlare di cibo e di cucina? Sono una pessima cuoca.
Di política non voglio più parlare, forse non me ne voglio più occupare. Lo confesso, sono stata una donna di sinistra, ho fatto scioperi e cortei, e ho creduto che avessimo davvero ottenuto qualcosa. 
Quando ero giovane io, gli anni dell'autunno caldo, tutto era sotto una luce diversa. I sindacati facevano davvero gli interessi dei lavoratori e noi ci credevamo. 
Ma adesso vedo solo uno sfacelo, e la sinistra non esiste più, c'è qualcun altro mascherato da sinistra che sta distruggendo tutto quello che era stato costruito.
Ma sono sicura che non volevo parlare di questo, e allora?
Forse volevo fermare un ricordo, ma non me lo ricordo!!!
O forse volevo scrivere di speranze, sogni, desideri, o raccontare di come mi piacciono le lucciole, la luna piena, i tramonti…i vecchi borghi, il mare di sera...o di come vorrei fare un viaggio, o potermi sedere davanti al fuoco di un camino, o andare a teatro o al cinema ma non da sola.
Come mi piacerebbe essere sociale e solare, avere tanti amici, fare chiacchiere con persone che amano le stesse chiacchiere che piacciono a me.

O di come è arrivata in fretta la vecchiaia, che poi è strana: fuori sono vecchia decrepita, dentro a volte mi sento una ragazza. 


Boh, non so cosa volevo scrivere ma intanto qualcosa ho scritto. E ancora una volta ringrazio il mio destino che mi ha fatto vivere in quest'era detta "tecnologica" che mi permette, comunque di chiacchierare e condividere.

#musica e ricordi #bei tempi

La voce di Curreri, cantante degli Stadio, mi sta accompagnando da una mezz'ora.  L'ho conosciuto e imparato ad apprezzare per me...